Friday, 20 June 2014

Le intermittenze della morte

Il sole non molesta le orbite vuote, ragion per cui i crani recuperati negli scavi archeologici non hanno necessità di abbassare le palpebre quando la luce batte improvvisamente sulle loro facce e il felice antropologo annuncia che il suo reperto osseo ha tutta l'aria di essere un neanderthal, anche se un esame successivo viene poi a dimostrare che in definitiva si tratta di un volgare homo sapiens.

Le intermittenze della morte
di José Saramago
(Pagina 192)

No comments:

Post a Comment

Thanks for commenting!

Astronomy - Rosetta [2 #icons]

Rosetta e Philae: aren't they cute? :D