Sunday, 23 February 2014

The Hobbit is a separate species / Lo Hobbit è una specie a sé

Do not be fooled by the title, I'm not talking about movies or fantasy literature, but rather about Homo floresiensis.

Non vi fate ingannare dal titolo, non sto parlando di cinema né di letteratura fantastica, bensi dell'Homo floresiensis.

Homo floresiensis is a hominid species discovered relatively recently in Indonesia, on the island of Flores (hence the name) that lived around 17,000 years ago. Given the small size of the skeletons, the species has been nicknamed Hobbits.

L’Homo floresiensis è una specie di ominide scoperta relativamente di recente in Indonesia, nell’isola di Flores (da cui il nome) vissuta circa 17000 anni fa. Date le piccole dimensioni degli scheletri la specie è stata soprannominata Hobbit.

Subsequent studies made the anthropologists think (also because of the small size of the skull) that they were not a new species, but specimens of Homo sapiens suffering from cretinism.

Successivi studi avevano fatto pensare (a causa delle piccole dimensioni anche del cranio) che non si trattasse di una nuova specie ma di esemplari di Homo sapiens affetti da cretinismo.

A new study refutes this hypothesis. In an article published some time ago on PLOS ONE, the research team presents the various measurements performed on the skull of H. floresiensis, and the results they obtained by comparing these measures to the skulls of fossil human species, including H. erectus, H. neanderthalensis and other archaic species of the genus Homo, and even to modern human skulls both healthy and presenting the disease in question.

Un nuovo studio smentisce questa ipotesi. In un articolo pubblicato qualche tempo fa su PLOS ONE il team di ricercatori espone le svariate misurazioni compiute sul cranio di H. floresiensis, e i risultati che hanno ottenuto paragonando queste misure a crani di specie umane fossili, tra cui H. erectus, H. neanderthalensis e altre specie arcaiche del genere Homo, e anche con crani umani moderni sia sani sia crani presentanti la patologia in questione.

The result of this comparison was that H. floresiensis has many more points in common with the extinct species of our genus that with pathological sapiens.

Il risultato di queste comparazione è stato che H. floresiensis presenta molti più punti in comune con le specie estinte del nostro genere che con sapiens patologici.

Unfortunately, the amount of finds emerged so far is really small. With the availability of more skulls would be possible astonished more detailed and exhaustive studies.

Purtroppo la quantità di reperti emersi finora è veramente esigua. Avendo a disposizione più crani sarebbero possibili studi più approfonditi ed esaustivi.

—————- article on PLOS ONE (english)
article on New York Times (english)
sito italiano dove ho trovato la notizia (Italiano)

No comments:

Post a Comment

Thanks for commenting!

Cassini: The Grand Finale

The Cassini-Huygens mission ended on September 15th with the destruction of the probe entering Saturn's atmosphere. It was an amazing ...